Scavi di Egnazia

Egnazia era un’antica città in Puglia, nei pressi di Fasano. Fu centro dei Messapi posto ai confini tra la Peucezia (a nord) e la Messapia (a sud), lungo la cosiddetta soglia messapica.

Il nome deriva da Gnathia, come veniva chiamata in lingua messapica e successivamente Egnatia / Gnatia dai romani ed Egnatia / Gnàthia dai Greci.

Ora è in provincia di Brindisi al confine con la provincia di Bari e a pochi chilometri più da Savelletri di Fasano.

Si tratta di uno dei più interessanti siti archeologici della Puglia grazie ai numerosi ritrovamenti di un particolare tipo di ceramica, caratterizzato da uno stile decorativo del IV e III secolo a.C. chiamato “stile di Gnatia”.

Il museo archeologico si trova all’esterno del sito e raccoglie i ritrovamenti della zona dall’età del bronzo fino all’impero romano.

Per maggiori informazioni riguardo costi, prenotazioni e servizi fare riferimento al sito ufficiale:

http://www.egnaziaonline.it/

Torna all'elenco delle località da visitare